Pubblicato il:

Epidemia da coronavirus tra corsi e ricorsi storici

Giambattista Vico, il pensatore solitario che si pone tra la grande filosofia europea e la tradizione umanistica del Seicento, lo aveva già chiaramente delineato nella sua teoria dei corsi e ricorsi storici: l’uomo è sempre uguale a sé stesso, pur nel cambiamento delle situazioni e dei comportamenti storici. Ciò che si presenta di nuovo nella storia è solo paragonabile per analogia a ciò che si è già manifestato. Proviamo ad applicare questo concetto ai nostri giorni, scanditi più che dal passare dei minuti, dal numero di contagiati e dal virus Covid-19: un’epidemia – per qualcuno meglio parlare di pandemia – che ricalca dinamiche già vissute in un passato recente e che ripropone la nostra scarsa preparazione e incapacità di programmazione dell’organizzazione sanitaria secondo schemi chiari e definiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Eventi

Approfondimenti